IVA agevolata

in base alla normativa vigente (DPR 633/1972 n. 41 quater Tabella A – Parte II), potranno beneficiare dell’applicazione dell’aliquota IVA agevolata nella misura del 4%, anziché quella ordinaria, coloro i quali si trovino in condizioni di invalidità funzionale permanente.

Il Cliente dovrà inviare all’indirizzo mail info@newdiabetics.it  o tramite fax al numero 06 89360010 seguenti documenti:

  1. Prescrizione autorizzativa di un medico specialista della ASL di appartenenza attestante l’invalidità funzionale permanente del Cliente; tale documento dovrà precisare chiaramente il collegamento tra il dispositivo e la disabilità del Cliente; tale prescrizione dovrà essere inviata in formato PDF.
  2. Modello di autorizzazione al trattamento dei dati sensibili  “Modulo Privacy” (scaricabile qui). Tale modulo dovrà essere scaricato, compilato in ogni sua parte, (inclusi i campi relativi ai riferimenti della/e fattura/e per le quali si richiede il rimborso) e sottoscritto. Nel caso in cui l’acquisto sia effettuato da un altro soggetto per conto del titolare della prescrizione autorizzativa della ASL, il cliente dovrà presentare la prescrizione autorizzativa rilasciata dalla ASL di appartenenza da cui risulti la patologia dell’utilizzatore, un’autodichiarazione da cui risulti il legame con l’utilizzatore del dispositivo acquistato e il Modulo privacy sottoscritto dall’utilizzatore finale del dispositivo. Tale modello dovrà essere inviato in formato PDF.

New Diabetics s.r.l. si riserva il diritto di verificare la veridicità dei suddetti documenti, ivi compresa la verifica che la prescrizione della ASL dia il diritto a poter usufruire dell’applicazione dell’IVA agevolata al 4%.

New Diabetics s.r.l. provvederà all’emissione di nota di credito e conseguente riaccredito sulla carta di credito, sul conto Paypal o tramite bonifico bancario sul conto del Cliente,  dopo aver verificato che la prescrizione della ASL dia effettivamente diritto all’applicazione dell’IVA agevolata. La nota di credito può essere emessa soltanto entro un anno dalla data di vendita (art. 21 comma 7 e art. 26 comma 3 del DPR 633/1972). I dati personali e l’indirizzo indicati sulla prescrizione della ASL devono coincidere con quelli comunicati dal cliente al momento dell’acquisto. Tali dati identificativi saranno utilizzati per l’emissione della fattura e della nota di credito, ove dovuta

TOP